I piani (scherzosi) di Dave Grohl: da cantante a venditore di magliette

I piani (scherzosi) di Dave Grohl: da cantante a venditore di magliette
Dave Grohl dei Foo Fighters, in una breve intervista pubblicata dal “Melody Maker”, ha affermato che è sua intenzione regredire dal ruolo di cantante a quello di semplice venditore di magliette. “Non ci sono ancora piani per un nuovo album, ma cerchiamo sempre di muoverci in nuove direzioni. Siamo passati dall’essere una garage band ad un gruppo hard rock a qualsiasi cosa adesso siamo”, ha dichiarato Grohl, fin qui seriamente, per poi aggiungere in tono (speriamo) scherzoso: “Il mio progetto da qui ai prossimi cinque anni prevede che il cantante diventi Taylor, cosicché io possa tornare a fare il batterista per poi mollare, comunque con i ragazzi che continuino a suonare. Mi terrei una percentuale sul merchandising, poi me ne andrei ad ascoltare il mio ex gruppo che suona ed a vendere magliette ai fans”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.