Universal, confermato (e sempre più potente) Antonio 'L.A.' Reid

Universal, confermato (e sempre più potente) Antonio 'L.A.' Reid

Risalgono prepotentemente le quotazioni di Antonio “L.A.” Reid in seno a Universal Music, dopo il preannunciato arrivo di Barry Weiss proveniente dalla rivale Sony Music. Il discografico afroamericano, boss della Island Def Jam, era dato qualche mese fa come probabile partente: e invece il nuovo ad (inglese) Lucian Grainge, che gli ha rinnovato un lucrativo contratto, sembra intenzionato a dargli carta bianca e diritto di prelazione sugli artisti del roster, convinto dal suo impressionante curriculum di best sellers e superstar lanciate sul mercato. Reid, a quanto pare, è particolarmente elettrizzato dalla prospettiva di lavorare con Weiss, la cui esperienza manageriale gli consentirà di dedicarsi principalmente al lavoro creativo, la sua specialità.

Il futuro degli altri top manager di Universal in America non è ancora certo al cento per cento: ma molti bene informati smentiscono le voci di conflitti tra Grainge e il suo predecessore  Doug Morris, a proposito dell’organigramma della società, e sembra che molto dello stato maggiore resterà al suo posto (al contrario, sono previsti tagli agli organici di più basso livello, e non solo negli Stati Uniti). Sarebbero dunque al sicuro tanto Steve Bartels e David Massey alla IDJ, così come Monte Lipman a Universal Republic e Sylvia Rhone alla Universal Motown: tutti, secondo le prime congetture degli esperti, potrebbero riportare direttamente, a partire dal prossimo anno, al neoarrivato Weiss.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.