Music cloud, in campo anche RealNetworks

Music cloud, in campo anche RealNetworks

Il panorama di servizi “cloud-based”, che consentono l’accesso da una molteplicità di dispositivi fissi e mobili (pc, smartphones, tablet ecc.) a una “cassaforte digitale” contenente i file archiviati sul computer di casa, si arricchisce di un nuovo “player”. Si tratta di RealNetworks, che ha annunciato il lancio di un nuovo servizio battezzato Unifi: il digital locker sviluppato dall’azienda di Seattle, che si prepara alla fase di beta-testing, consentirà di custodire file musicali, video e foto per accedervi da remoto,  ma anche per condividerli con la cerchia di amici attraverso Facebook.

In attesa dell’annunciato ingresso sul mercato di servizi cloud-based da parte dei colossi Google e iTunes, i digital lockers sono ancora a uno stadio iniziale di sviluppo, frenati dalle case discografiche che rivendicano royalty aggiuntive di licenza e temono un ulteriore impulso alla pirateria on-line.

Con Unifi, da parte sua, RealNetworks cerca di riconquistare competitività nel business della musica digitale, dopo che il suo RealPlayer è stato progressivamente soppiantato da altri software di riproduzione musicale e dopo lo spin-off della piattaforma Rhapsody, di cui l’azienda di Seattle ha ceduto la quota di maggioranza. 

  

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.