Madonna in un film di Peter Greenaway

Madonna in un film di Peter Greenaway
Arriva da Cannes la conferma alla notizia - anticipata da Rockol ieri - che la star del pop Madonna sarà nel cast del prossimo ambizioso progetto cinematografico del geniale regista Peter Greenaway. Ne parla profusamente Giovanni Bogani sul "Giorno": "A Cannes, la rivista ‘Screen’ ha annunciato la loro strana improbabile unione: Madonna sarà la star del prossimo film del raffinato, intellettuale, enigmatico Peter Greenaway. Sarà Trixie, una femme fatale. E pagine intere di pubblicità sulle maggiori riviste di cinema che circolano a Cannes annunciano la partenza del nuovo film. Un progetto che sta tutto in una valigia. Si chiamerà ‘La valigia di Tulse Luper’ (...) Tulse Luper è l’alter ego di Peter Greenaway: è un personaggio che lui si è inventato, dieci film fa (...) Adesso si scopre che Tulse Luper è in prigione. Anzi, in una serie di prigioni, dalle quali evade: in Galles, nello Utah, ad Anversa, a Torino, a Budapest, a Mosca, a Shangai, a Kyoto, e per finire nel deserto, dove c’è il castello di Xanadu, in Manciuria. In ogni luogo verrà trovata una valigia, fatta arrivare chissà come fuori al carcere. E ogni valigia racconta una storia (...) Il ‘Greenaway Witch Project’ comprende tre film, due cd rom e una serie televisiva in 52 parti, oltre a 1001 storie che appariranno, e alcune delle quali sono già apparse, su un sito internet (...) Il tutto costerà dieci milioni di dollari, venti miliardi di lire ‘soltanto’: la maggior parte degli attori accetterà di lavorare a paga ridotta, per prendere parte a questo folle progetto (...) Si parla di Kathy Bates, Vincenti Gallo, di David Thewlis e di Isabella Rossellini nel ruolo di Madame Plens".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.