Nuovo album di Britney Spears, basi britanniche

Nuovo album di Britney Spears, basi britanniche

Il nuovo album di Britney Spears, in arrivo nel prossimo marzo, nasce su fondamenta britanniche. A riferirne è, forse accentuando certe caratteristiche del futuro disco, un quotidiano londinese. Il giornale riferisce che, per il suo settimo disco di studio, Brit si è basata su componenti dello showbiz del Regno Unito. Uno dei produttori è Rusko, che abita a Leeds. Il 25enne è specializzato in genere dubstep e ha detto: "Sono elettrizzato per la sfida. Un brano è veramente ottimo, è vero hard dubstep". A comporre parte dei testi è stata poi chiamata Jessie J, londinese, classe Ottantotto. Jessie, cantautrice, per ora ha pubblicato un solo singolo, "Do it like a dude" che pochi giorni fa ha debuttato al numero 25 della classifica della Gran Bretagna. Infine al progetto di Brit è in qualche modo collegato anche Labrinth, protégé di Simon Cowell di "X Factor". Labrinth, 21 anni, di Londra, finora si è fatto specialmente notare per il lavoro svolto con il rapper Tinie Tempah.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.