NEWS   |   R'n'B / hip hop / 30/11/2010

Nelly accusa: 'Colpa della Universal le scarse vendite di '5.0''

Nelly accusa: 'Colpa della Universal le scarse vendite di '5.0''

Il suo ultimo album, "5.0", pubblicato all'inizio di novembre, ha venduto nei soli Stati Uniti 63.000 copie: Nelly, in ogni caso, è tutto fuorché soddisfatto delle performance nelle chart della sua ultima fatica in studio, e si è scagliato contro la sua casa discografica, la Universal Motown, accusandola del flop. "Un contratto discografico è una partnership alla pari", ha sostenuto il rapper di St. Louis: "Come artista, il tuo lavoro è fornire al tuo committente musica di buona qualità che possa essere venduta. Il fatto è che, agli occhi del pubblico, questa partnership non è equilibrata: di conseguenza, l'artista, almeno secondo la percezione degli ascoltatori, è quello che si prende il 90% della responsabilità di un insuccesso. Se ti limiti a spedire nei negozi solo 200mila copie del disco, quante c*zzo di aspetti di venderne? Credo che anche agli artisti debba essere concessa la possibilità di avere voce in capitolo, nelle strategie di marketing adottate dalla propria casa discografica".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi