Paul McCartney accusa i media di ‘censurare’ una canzone di Linda

Paul McCartney accusa i media di ‘censurare’ una canzone di Linda
L’ex Beatles ha acquistato spazi pubblicitari sui quotidiani britannici per denunciare quella che a suo dire è la «ridicola ed esagerata» censura messa in atto dalle radio (e della casa discografica, la EMI) nei confronti di un singolo tratto dall’album postumo - “Wide prairie” - della moglie Linda. Sulle copertine del Cd singolo di ''The light comes from within'', infatti, la EMI ha applicato un adesivo che informa del ''contenuto esplicito'' dei testi; e le radio britanniche non hanno ancora trasmesso la canzone per intero. La frase incriminata è quella che recita: ''You say I am stupid, you say I'm a hick - you're a fucking no one, you stupid dick'' (“Tu dici che sono una sempliciotta, una contadina - sei tu che sei un cazzo di nessuno, tu che sei uno stupido cazzone”). McCartney si è rivolto ai genitori: «Ascoltate il disco e date un verdetto definitivo sulla canzone: se trovate che il brano possa corrompere moralmente i vostri figli, ditecelo e ci tapperemo le orecchie ogni volta che ne sentiremo le prime note. Se pensiate che sia accettabile, dateci il nullaosta». Intervistato, McCartney ha aggiunto: «Le due parole che hanno sollevato tanti quesiti morali si sentono ogni giorno in televisione, per strada, per radio. In che anni viviamo? Negli anni '20 o negli anni '90?»
Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.