'La fine di un'era': BMG Rights compra le edizioni Chrysalis

Previsioni rispettate: dopo avere rilevato cataloghi come Cherry Lane, Stage 3 ed Evergreen, BMG Rights Management (joint venture tra il gruppo mediatico Bertelsmann e la private equity KKR) ha fatto il colpo grosso annettendosi anche la Chrysalis, società di edizioni nata a fine anni Sessanta per iniziativa di Chris Wright e Terry Ellis (l’omonima etichetta discografica appartiene dal 1991 alla EMI). BMG ha battuto la concorrenza di Imagem e Bug Music accettando di pagare  107,4 milioni di sterline (127 milioni di euro) per il controllo della società; nel 2008 Wright, presidente di Chrysalis, aveva rifiutato un’offerta da 104 milioni di sterline avanzata dalla EMI.

 “L’acquisizione della Chrysalis”, spiega l’ad di BMG Hartwig Masuch in un comunicato, “rappresenta un importante passo avanti nella nostra strategia finalizzata allo sviluppo di un importante business globale nella gestione dei diritti. Il catalogo Chrysalis, la sua ampiezza e la sua elevata qualità si combinano al meglio con le nostre preesistenti attività”.

“E’ la fine di un’era e l’inizio di un’altra”, ha osservato invece Wright, cui BMG ha proposto la presidenza non esecutiva della sede inglese e un seggio nel suo direttivo.  “Il nostro continuo progresso, dal management, la musica registrata, la televisione e la radio fino all’attività focalizzata sulle edizioni musicali, è stato chiaramente riconosciuto da BMG”, ha aggiunto. “Sono orgoglioso del nostro curriculum, così come delle nostre prospettive future in un’industria di cui siamo stati al tempo stesso pionieri e innovatori”.

Il catalogo Chrysalis, considerata la maggiore società indipendente nel settore del publishing musicale, vanta circa 100 mila canzoni (a firma di artisti come Blondie, Sheryl Crow e Cee-lo Green) oltre a quote editoriali su brani composti da David Bowie e da Michael Jackson.  Il marchio, ha assicurato BMG, continuerà ad essere operativo per almeno tre anni.

 

 

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.