Nascono finalmente i ‘Grammy italiani’?

Se ne parla da quasi quattro anni, ma forse questa è la volta buona: i più volte annunciati Grammy italiani, cioè i premi ufficiali della musica organizzati dall’industria discografica, sarebbero finalmente in dirittura d’arrivo, con la prima edizione prevista per il novembre prossimo con il contorno di uno show televisivo in prima serata. Lo ha rivelato al settimanale Music & Media una non meglio precisata fonte Fimi, che tuttavia esclude la comunicazione ufficiale di ulteriori dettagli in merito, almeno per i giorni a venire. Fonti autorevoli contattate da Rockol confermano che le negoziazioni con i probabili partner Nell’iniziativa (tra cui la Rai) sono attualmente in corso ma, forse per scaramanzia, preferiscono non sbilanciarsi sull’esito delle trattative. La cautela, del resto, è giustificata: di un premio organizzato direttamente dall’industria, sul modello dei Grammy americani o dei Brit Awards, si parla dall’ormai lontano 1996: nell’ottobre di quell’anno, in occasione della prima edizione del Salone della Musica di Torino, l’iniziativa venne anche presentata ufficialmente alla stampa con l’indicazione di una data di massima per l’allestimento e la messa in onda dello show (dicembre 1997). Poi, complice anche l’indagine antitrust che sanzionò le iniziative di cartello e le pratiche oligopolistiche delle majors discografiche, non se ne fece più nulla.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.