Un concorso per film da rimusicare

L’idea è quella di riprendere le vecchie pellicole mute e dargli una nuova veste musicale, una colonna sonora che può essere originale o no. E’ questo il contenuto dell’HK Concorso e Festival di Rimusicazioni, organizzato dall’Associazione Culturale Harlock, che ha lanciato il bando per l’edizione 2000, aperta a filmaker, musicisti e montatori. Il Festival, giunto alla sua seconda edizione, si svolgerà a Bolzano, presso la sala IACC di via Roen 6, il 7 e l’8 dicembre prossimi. Il vincitore si aggiudicherà un premio in denaro di 2.500.000 lire. Per partecipare, le iscrizioni devono pervenire entro il 31 ottobre prossimo all’indirizzo: Associazione culturale Harlock, via Claudia Augusta 4, 39100 Bolzano. I dettagli sul regolamento sono disponibili all’indirizzo internet www.harlock.it/html/plancia/hk2.htm.
Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.