Bloodhound Gang: volgarità col permesso dei Pink Floyd

Bloodhound Gang: volgarità col permesso dei Pink Floyd
Nell’incidere "Right turn Clyde", brano facente parte di "Hooray for boobies", i Bloodhound Gang si sono fatti beffe dei Pink Floyd. Nel brano c’è infatti un ritornello che recita: "All in all you're just another dick with no balls" (il lettore medio di Rockol non dovrebbe aver bisogno di traduzione in italiano; per chi fa eccezione, ci limitiamo a chiarire che "dick" sta ad indicare un’utile parte del corpo maschile, che i Pink Floyd non avevano incluso - non esplicitamente, perlomeno - tra le tematiche di "The wall"). Ma vedendo crescere le richieste per l’album dopo il successo del singolo "The bad touch", la casa discografica si è preoccupata delle possibili conseguenze legali, e ha interpellato i Pink Floyd. Racconta il chitarrista della Gang, Lupus Thunder: "Con 300.000 copie del disco pronte ad essere spedite, all’improvviso la Interscope decide di telefonare al management dei Pink Floyd per avvertirli, e per chiedere se stiamo violando un copyright e se pensano di farci causa. E quelli naturalmente rispondono: ‘Sì’. E così i dischi sono andati al macero. Poi a qualcuno è venuto in mente di telefonare a Roger Waters, spiegandogli la cosa E lui ha detto: ‘Ah, sì, è divertente’. Fate pure. Pagando, s’intende’. Peccato che 300.000 dischi fossero già in poltiglia.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.