E' con Frank Black dei Pixies il nuovo album di Pete Yorn

E' con Frank Black dei Pixies il nuovo album di Pete Yorn

Pete Yorn pubblicherà un nuovo album, omonimo, il prossimo 7 febbraio. Il disco del 36enne del New Jersey è è stato prodotto da Frank Black dei Pixies e, curiosamente, risale a prima degli ultimi tre album di Yorn se si considera anche "Break up" con Scarlett Johansson; gli ultimi tre sono distribuiti tra 2009 e 2010 mentre il nuovo contiene materiale del 2008. Yorn ha affermato che, nell'estate 2008 mentre stava assemblando "Back & forth" nel Nevada, ricevette una email da Black in cui si suggeriva di registrare qualcosa insieme. Yorn andò subito a Salem, Oregon, e in cinque giorni i due misero assieme undici brani. Descrivendo il nuovo album, Black ha detto: "L'ascoltatore o l'ascoltatrice si troverà come seduto accanto a Pete sul divano". Yorn
è particolarmente noto per la sua partecipazione a parecchie colonne sonore; il cantante e chitarrista ha composto pezzi per, ad esempio, “Me, myself & Irene” (“Io, me & Irene”) con Jim Carrey e Renée Zellweger.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.