Susan Boyle, record: sola cantante al numero 1 due volte in meno di un anno

Susan Boyle, record: sola cantante al numero 1 due volte in meno di un anno

Susan Boyle, con il suo disco quasi interamente natalizio "The gift", è diventata la sola cantante donna ad arrivare al numero 1 sia negli USA sia in Gran Bretagna per due volte in meno di un anno. La scorsa domenica "The gift" ha sbaragliato la concorrenza e si è issato al vertice della chart britannica, mentre lo stesso album mercoledì è arrivato al primo posto nella Top 10 a stelle e strisce. Meno di un anno fa anche "I dreamed a dream" del Fenomeno aveva imperversato sui due lati dell'Atlantico. Nella storia della discografia altre due entità musicali erano riuscite ad avere dei numeri 1 negli States ed in UK in meno di un anno, ma in entrambe le occasioni si era trattato di gruppi: i Monkees nel 1967 e i Beatles nel 1969. SuBo, che 17 mesi fa era ancora totalmente sconosciuta, ha detto: "Una grandissima felicità. E' un risultato incredibile, che non mi sarei mai aspettata".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
14 dic
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.