Black Eyed Peas, ascolta qui tre canzoni dal nuovo album 'The beginning'

Black Eyed Peas, ascolta qui tre canzoni dal nuovo album 'The beginning'

Sono emersi in Rete tre brani inclusi nella tracklist di "The beginning", il nuovo album dei Black Eyed Peas: ad offrire ai fan la succosa anteprima è stato uno dei membri del gruppo, Taboo, che - invitato in veste di Dj ad un party in Brasile - non ha resistito alla tentazione di suonare tre inediti appartenti alla scaletta della nuova fatica in studio della band losangelina.


Caricamento video in corso Link



Apparentemente, i tre estratti tengono fede alla linea adottata fino ad oggi dal gruppo di will.i.am: sempre caratterizzati da ritmi incalzanti e bassi profondi, brani come "Don't stop the party" sembramo spingere il quartetto in una direzione ancora più orientata, rispetto al passato, al mondo del clubbing.


Caricamento video in corso Link



"Light up the night" non disdegna un massiccio uso dell'autotune, che negli ultimi anni - in ambito dance - è stato riscoperto da produttori più in voga sul panorama internazionale: anche Taboo sembra entusiasta della scelta, almeno a giudicare dal coinvolgimento col quale accompagna le note della canzone...


Caricamento video in corso Link



I bpm scendono leggermente con "The best one yet (The boy)", che pur rimane un brano più che adatto al dancefloor: non è da escludere - come già anticipato dallo stesso gruppo - che la citazione del sample di "One more time" dei Daft Punk sia tutto meno che casuale...


Caricamento video in corso Link



Anche il primo estratto dal nuovo album, "The time", è infatti basato sul sample di "(I’ve had) The time of my life", canzone scritta da Bill Medley e Jennifer Warne che entrò nella leggenda grazie alla colonna sonora del film "Dirty dancing". "La canzone celebra i tempi fantastici che stiamo vivendo", ha fatto sapere Fergie: "Siamo stati in tour in tutto il mondo, abbiamo trovato stadi pieni di gente urlante ad accoglierci... Sono cose troppo grandi persino da descrivere. Dopo i concerti di solito andiamo nei locali e incontriamo i nostri fan: ecco, sono quelli i momenti che voglio ricordare". "Il titolo dell'album non è casuale", ha specificato il co-leader della band Will.I.Am, "L'inizio simbolico è quello dell'era dominata dalle nuove tecnologie, come ad esempio il 3D in cinematografia, che 'aumentano' la percezione della realtà. E, in secondo luogo, a ha che fare con brani che noi abbiamo amato in passato e che - grazie a computer e campionamenti - possiamo far rivivere sotto nuove spoglie, arricchendoli e contornandoli con ritmi pazzeschi e arrangiamenti originali".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.