Proposta per un ‘prezzo unico’ europeo dei dischi

Uniformare i prezzi dei dischi in Europa? Sì, ma verso l’alto, per fare fronte agli aumenti dei costi sostenuti dalle case discografiche. E la proposta di Paul Russell, presidente di Sony Europe, che ha annunciato al settimanale specializzato britannico Fono l’intenzione della multinazionale giapponese di muoversi in questa direzione entro l’estate del 2001. Russell ha dichiarato che per quella data, quando la moneta unica sarà una realtà, i principali titoli novità della Sony avranno lo stesso prezzo in tutta Europa. Secondo il presidente di Sony Europe, un tasso di inflazione medio del 3 per cento e una politica di prezzi contenuti praticata negli ultimi anni dalla major giustificano un innalzamento generalizzato dei listini. In questa prospettiva, ha spiegato Russell, rientrano anche gli aumenti introdotti dal 1 aprile in paesi come Francia, Germania, Spagna, Olanda e Italia. Intanto anche altre case, come la Emi, starebbero preparandosi ad applicare un prezzo univoco in tutta Europa.
Music Biz Cafe Summer: piattaforme Web e diritti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.