NEWS   |   Industria / 18/04/2000

Intouch fa causa a Amazon (e non solo)

Intouch fa causa a Amazon (e non solo)
La Intouch di San Francisco, fra le prime aziende a proporre il sampling di files audio attraverso “chioschi” nei negozi di dischi, ha fatto causa a Amazon.com, Liquid Audio, Listen.com, Entertaindom e DiscoverMusic.com, sostenendo che questi siti web operano in violazione di un diritto di proprietà. Secondo la società, i siti che consentono all’utente di ascoltare samples preselezionati e ne raccolgono dati anagrafici a scopo di marketing impiegano una metodologia brevettata dalla Intouch, infrangendo così un copyright. Josh Kaplan, Presidente di Intouch, ha dichiarato di aver notificato la causa a 33 società, e che alcune di queste hanno risposto aprendo negoziati per l’utilizzo della metodologia Intouch. Amazon e Entertaindom non hanno rilasciato dichiarazioni in proposito.