Arrestati (e poi rilasciati) gli Atari Teenage Riot

Arrestati (e poi rilasciati) gli Atari Teenage Riot
Gli Atari Teenage Riot, basati in Germania ma con un buon seguito “cult” anche in Gran Bretagna, sono stati arrestati nel corso di una marcia antifascista, cui hanno partecipato più di 30.000 persone, degenerata in furiosi scontri tra la polizia ed i dimostranti. Sede dei disordini, l’area berlinese di Kreuzberg. Quando la polizia ha caricato una parte dei trentamila partecipanti, gli ATR stavano per iniziare ad eseguire - ironia della sorte - la loro “Start the riot”, ma le forze dell’ordine hanno loro tagliato l’elettricità ed arrestato tre componenti del gruppo, tra i quali il leader, Alec Empire: il quale ha dichiarato: «Ho visto la polizia usare i lacrimogeni contro i manifestanti - che avevano le mani in alto e che non stavano facendo nulla di pericoloso. Continuare a cantare era piuttosto difficile, a causa dei gas. La gente ha cominciato a lanciare sassi e la situazione si è fatta piuttosto tesa. Abbiamo fatto salire sul camion un po' di persone, perché potessero sfuggire alla polizia. Poi è andata via la corrente, e ci hanno fermato». I tre sono stati rilasciati solo dopo alcune ore trascorse in cella grazie all’intervento degli avvocati di “Anti-Fascist Action”. La polizia ha compiuto in tutto 160 arresti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.