Francia, in una settimana 10 mila acquirenti per la 'Carte Musique' digitale

Nel tentativo di invogliare i giovani francesi a scaricare musica legale e a pagamento, il governo francese ha programmato la distribuzione di un milione di “Carte Musique” all’anno, coupon d’acquisto di cui lo Stato si impegna a coprire metà della spesa (fino a un tetto massimo di 25 milioni di euro). A una settimana dal lancio dell’iniziativa, ha  rivelato il ministro della Cultura e Comunicazione Frédéric Mitterrand, ne sono state richieste e acquistate 10 mila. L’iniziativa, come noto, è aperta ai residenti francesi di età compresa tra i 12 e i 25 anni (siccome però l’acquisto avviene per mezzo di un’autocertificazione, è probabile che ne approfittino anche consumatori più anziani). Registrandosi presso un apposito sito, il consumatore può richiedere una carta da 10, 20 o 50 euro (massimale di spesa fissato per un anno),  pagando solo la metà dell’importo;  il credito è spendibile su 14 negozi di download (tra cui iTunes, Amazon, Deezer, Orange e VirginMega) e su alcuni siti di streaming. Per evitare il formarsi o il consolidarsi di posizioni di monopolio, non oltre 5 milioni di euro  potranno andare a beneficio di un singolo negozio di download.

Il sito Billboard.biz, tuttavia, segnala già l’insorgere di qualche problema: risulta ad esempio che sul sito di iTunes alcuni consumatori abbiano utilizzato la carta per comprare film e applicazioni per cellulari invece di file musicali. 

 

 

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.