Volti dappertutto? Controtendenza, arrivano i rappers senza viso

Nel mondo dello show business, si sa, da che mondo è mondo l'importante è apparire. Più foto dell'artista vi sono in giro, meglio è. Unica eccezione al diktat, i misteriosi Residents. O, casomai, gli italici Squallor. Ma ora, in campo rap, arrivano gli Alias Project, i quali promettono di far vedere i sorci verdi agli ormai attempati Residents. Si tratta di un trio (Surprise, Stranger ed Herman), di provenienza giamaicana, che non intende infatti mostrare i propri volti ai media. La solita trovata pubblicitaria? Pare di no, visto che i tre sarebbero in realtà nomi quasi eccellenti nei loro rispettivi campi, e pertanto non desiderosi d'inflazionarsi sui media. Stranger, in particolare, avrebbe prodotto almeno un album dei Burning Spear. Dopo un assaggio nel 1996 con "Experienced rider", gli Alias Project hanno appena pubblicato il nuovo "Punany holiday", un mix di rap, reggae e drum'n'bass. Vediamo come reagirà il mercato ai tre senza volto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.