Cypress Hill: «E' una fortuna essere americani»

Cypress Hill: «E' una fortuna essere americani»
Di solito, bersaglio dei loro rap tesissimi sono le difficili condizioni di vita nelle città americane ma il quartetto con base a Los Angeles ha di recente dichiarato che gli americani dovrebbero considerarsi fortunati a essere tali. Ha dichiarato Sen Dog : «Ci sono ragazzi che vivono giù in Messico e a Cuba che non hanno nemmeno le scarpe da mettersi e dormono per terra, senza letto, senza materassi. Darebbero qualsiasi cosa per venire da noi e poter studiare». E rivolgendosi alla gioventù Usa ha proseguito: «Essere americani vi offre delle opportunità che a loro sono negate. Ci sono tante cose che sono vostre per solo diritto di nascita. Sfruttate queste opportunità, al vostro meglio». Nel frattempo, è buona l'accoglienza riservata negli Usa al singolo del gruppo, "Superstar" - primo brano estratto dal loro imminente album "Skull & bones" - che è in circolazione in due versioni: una rock, con Everlast, e una rap, con Eminem e Noreaga.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.