Diana Ross presenta le ‘nuove Supremes’

Diana Ross presenta le ‘nuove Supremes’
«Era ora di farlo», ha detto Diana Ross durante la conferenza stampa di presentazione del "Diana Ross and the Supremes’ Return to Love Tour", che si svolgerà in Usa e Canada dal 14 giugno al 5 agosto. In una scenografia che "Rolling Stone" descrive come adorabilmente pacchiana (tendaggi fucsia con i titoli dei brani storici, un tappeto rosso, la necessaria limousine...), la 56enne Diana (vestita color malva, mentre le partner erano in nero) ha spiegato di aver «deciso di farlo per i fans. E’ una festa per la musica, e per quanto abbiamo rappresentato: una possibilità per le ragazze afroamericane. Non è un tour che ruota attorno a me. Non ruota attorno a degli individui. Ruota attorno alla musica. Faremo soprattutto le canzoni dei vecchi tempi».
Sulla presenza di Lynda Laurence e Scherrie Payne, che dà luogo a una formazione inedita (dal momento che le due entrarono nelle Supremes rispettivamente nel 1972 e nel 1973, mentre la Ross se ne era andata nel 1969), la diva ha dichiarato: «Mary Wilson e Cindy Birdsong sono state invitate. Durante le trattative, non abbiamo trovato un accordo. Ma questa non è una "reunion", non l’ho mai considerata tale. Peraltro, le Supremes sono partite come quartetto, e poi sono diventate un trio. Quindi i cambiamenti fanno parte della loro storia. Quindi, ripeto, non è una reunion, anche se queste ragazze sono state Supremes per 30 anni». Le due damigelle hanno finalmente aperto bocca (dopo un’oretta di sorrisi) per dirsi «onorate di essere in tour con Miss Ross» e sostenere che non c’è paragone tra i gruppi femminili di ieri e di oggi. «Non c’è più la classe. Per me le Supremes hanno sempre significato "classe"», ha commentato la Payne. Il tour raccoglierà fondi per tre enti benefici - oltre che per Diana Ross, che secondo Mary Wilson si metterà in tasca tra i 15 e i 20 milioni di dollari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.