Trevor Horn 'riabilita' Frankie Goes To Hollywood

Il produttore "top" degli anni ’80 ha parzialmente sfatato una delle piccole leggende del pop inglese: quella secondo la quale i Frankie Goes To Hollywood non erano che figuranti ingaggiati per dare un volto alla sua musica.

«Le idee le mettevano loro, io contribuivo a far diventare realtà le loro fantasie, come fa ogni produttore. Già prima di incontrarmi era una band che si proponeva in concerto, anche se era bizzarro, a quei tempi che un gruppo con soli tre musicisti facesse musica dance. Avevano già composto "Two tribes" e "Relax" quando li ho conosciuti, e mi sono sembrati subito interessanti. Io ho solo messo a fuoco il loro sound e l’ho reso più commerciale. La cosa che ho sperimentato con loro, dal punto di vista del marketing, è stata casomai un’altra: la presenza sul mercato con parecchi "12 pollici" contemporaneamente, sia come mix che come EP».

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.