La IFPI contro il motore di ricerca per MP3

La IFPI Norway - la IFPI, International Federation of the Phonographic Industry, è l'organizzazione che rappresenta l'industria discografica mondiale - ha mosso in data 25 marzo, un'azione penale contro FAST Search & Transfer ASA, azienda norvegese titolare di un sito che pubblica link a siti conteneti file musicali illegalmente riprodotti e distribuiti. Il “motore di ricerca” e il data base ad esso collegato, specializzati nell'individuazione di file audio in formato MP3, sono oggetto di un contratto di licenza tra FAST e Lycos, uno dei portal leader a livello mondiale. Secondo Lycos il motore realizzato consente di accedere a oltre 500.000 file musicali.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.