Apple compra Spotify? 'Assolutamente falso'

Spotify non è in vendita: lo ha precisato al settimanale inglese Music Week un portavoce ufficiale della società svedese, celebre per il suo servizio di streaming musicale disponibile in versione gratuita (con inserzioni pubblicitarie) e a pagamento (senza pubblicità).  “Stiamo lavorando sodo per costruire il miglior servizio musicale possibile e le nostre prospettive sono di lungo periodo”, ha aggiunto il rappresentante della società liquidando come  del tutto infondata la notizia di un’offerta di acquisto avanzata dalla Apple: secondo il sito TechCrunch, la casa di Cupertino punterebbe a incorporare il know how acquisito da Spotify nella piattaforma iTunes, in vista dell’evoluzione di un servizio di streaming “cloud-based” accessibile da qualunque dispositivo connesso a Internet. 

Sempre stando a TechCrunch, l’anno scorso Spotify era già finita nel mirino di Google, disposta a pagare 1 miliardo di dollari per aggiudicarsene la proprietà; la trattativa sarebbe poi fallita per problemi legati al trasferimento delle licenze d’uso del repertorio musicale. 

In base agli ultimi dati disponibili, Spotify vanta 10 milioni di utenti in Europa, 650 mila dei quali paganti (il lancio negli Stati Uniti dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno). La Web company ha appena ceduto il 5 % del suo capitale azionario a Sean Parker, cofondatore di Napster ed ex presidente di Facebook. 

 

 

 

Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.