Bono salva la terra, i politici e l'America

Bono salva la terra, i politici e l'America
"George", il magazine di opinione fondato dal defunto John F. Kennedy Jr., ha attribuito al leader degli U2 il premio "Save the world" per il 2000, per il suo impegno nella campagna di abolizione del debito dei paesi del Terzo mondo. Nell'intervista che compare sul numero di aprile della rivista, Bono confessa di avere grande stima per gli uomini politici. «Se si mettessero negli affari farebbero molti più soldi. Dovremmo pagarli di più e allora sì che potremmo pretendere di più da loro. Devo confessarlo: in fondo li stimo». In un altro passaggio, Bono, a sorpresa, si pronuncia positivamente sugli Usa: «Vedo un'America che si è riabilitata, in un modo inimmaginabile per me fino a dieci anni fa. Oggi l'America è tornata a essere intelligente e, oserei dire, sexy».
Dall'archivio di Rockol - Quel caro vecchio saggio di Bono
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.