MPL Communications (di Paul McCartney) e Peer International fanno causa a MP3.com

Due importanti società di edizioni musicali – la MPL Communications, di Paul McCartney, e la Peer International – hanno fatto causa a MP3.com, sostenendo che il servizio da quest’ultima reso recentemente operativo (vedi News) infrange le norme sul diritto d’autore. Qualche settimana fa la RIAA, in rappresentanza delle maggiori etichette discografiche, aveva già intentato causa a MP3.com per lo stesso motivo: My.MP3.com rende disponibili gratuitamente online i contenuti dei Cd in possesso di utenti privati. Il punto della causa sta nel fatto che, secondo quanto sostiene l’accusa, MP3.com ha “sistematicamente copiato sui propri server più di 80.000 dischi protetti da copyright; l’utente di My.MP3.com non accede ai Cd di proprietà di altri utenti, ma a files copiati illegalmente sui server di MP3.com”.
MPL e Peer sostengono che è in corso una violazione del Copyright Act, chiedono la rimozione dei brani di loro proprietà dai server di MP3 e rivendicano un risarcimento danni per 150.000 dollari. Al momento, la dirigenza di MP3.com non ha rilasciato commenti sulla faccenda.
Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.