'Ricoveri virtuali e sexy solitudini' è il nuovo album dei Marlene Kuntz

'Ricoveri virtuali e sexy solitudini' è il nuovo album dei Marlene Kuntz

A distanza di tre anni dalla pubblicazione del loro ultimo album di inediti dal titolo "Uno", i Marlene Kuntz, dopo essersi dedicati ad altri progetti nel corso degli ultimi anni, ritornano sulla scena con un nuovo disco intitolato "Ricoveri virtuali e sexy solitudini" previsto per il prossimo 23 novembre. L'album, realizzato in collaborazione con il produttore Howie B, già legato ai Marlene per il progetto Beautiful, sarà anticipato dal primo singolo estratto, l'inedito "Paolo anima salva", in rotazione dal 22 ottobre.
I Marlene Kuntz, formati da Cristiano Godano, Riccardo Tesio, Luca Bergia e dal 2007 anche da Luca Saporiti al basso e Davide Arneodo alle tastiere e violino, hanno pubblicato il loro album d'esordio "Catartica" nel 1994. Da allora la band di Cuneo ha realizzato ad oggi sette album in studio, tre album dal vivo (l'ultimo, "Cercavamo il silenzio" del 2009) e due raccolte.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.