Wenders, gli U2 e Miles Davis

Wenders, gli U2 e Miles Davis
Su "La Repubblica" il regista Wim Wenders parla sia del film "Million Dollar Hotel", scritto con Bono, che della sua colonna sonora. Il cineasta tedesco spiega: «"Questa volta sono particolarmente soddisfatto. Perché è stata un'esperienza unica. Come raramente accade nel cinema, il suono e la storia sono stati costruiti insieme. Il procedimento è stato unico". E propone un paragone molto interessante. "In un certo senso è successo qualcosa di simile quando Miles Davis ha realizzato la colonna sonora di "Ascensore per il patibolo" improvvisando mentre guardava scorrere le scene del film. Lui magari ci ha messo un giorno solo, perché col jazz accade così, noi ci abbiamo messo molti giorni, ma c'è qualcosa in comune. Anche coloro che hanno realizzato queste musiche hanno a loro modo improvvisato davanti allo schermo. Ognuno portando il suo mondo. Brian Eno con il suo patrimonio elettronico, Daniel Lanois, Bill Frisell, Jon Hassell, che io considero il miglior trombettista del mondo. E poi Bono e gli U2, con una musica relativamente più tradizionale, anche loro mescolati in questo clima". E' la conferma che con una colonna sonora si possono sperimentare nuove idee? "Certamente. I musicisti erano totalmente liberi di inventare e di improvvisare. Come quando Eno e gli U2 realizzarono il progetto dei Passengers. (...) Io ero molto presente, discutevo con i musicisti. Così come Bono ha partecipato al soggetto e a tutto il film, così io ho partecipato alla creazione delle musiche"».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.