NEWS   |   Italia / 13/10/2010

Videoclip in 3D: i casi di Unscaras, Hollowblue e Negramaro

Videoclip in 3D: i casi di Unscaras, Hollowblue e Negramaro

Gli ultimi in ordine di tempo sono stati i Negramaro. La band guidata da Giuliano Sangiorgi, per promuovere il nuovo album ancora senza titolo in uscita il 16 novembre, pubblicherà un videoclip interamente girato in 3D. Una tecnologia che, dopo il successo di "Avatar" e l'invasione sugli schermi cinematografici, sta piano piano facendo breccia anche nel mondo della musica.
La clip, girata ai Metalworks Studios di Toronto, presenterà per la prima volta una novità importante, cioè l'uso della telecamera Panasonic AG-3DA1, realizzata apposta per restituire allo spettatore una visione totalmente stereoscopica.
Il video in tre dimensioni dunque sta prendendo piede sempre di più, anche in Italia. Nel nostro paese i primi a provarci in realtà sono stati gli Hollowblue, band livornese guidata dal cantante Gianluca Sorace, che per promuovere la loro "Wild dogs run" si sono serviti di due telecamere stereoscopiche, anch'esse in grado di regalare l'effetto 3D. Il video è perfino riuscito a vincere il 3D Film Festival di Los Angeles, classificandosi davanti ad artisti come Slash e Michael Jackson e sta iniziando a girare diversi festival cinematografici, come il CapalbioCinema.



A livello globale, spetta invece al gruppo brasiliano degli Unscaras la palma della velocità: sono loro infatti ad aver realizzato il primo videoclip stereoscopico in 3D al mondo, girato con due Canon T2I (550D), che accompagna la loro canzone "La vecchia novità".





 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi