Phil Spector, da Hollywood voci su un possibile biopic con Al Pacino

Phil Spector, da Hollywood voci su un possibile biopic con Al Pacino

Potrebbe essere nientemeno che Al Pacino, leggendario attore statunitense già protagonista con Marlon Brando de "Il padrino", a vestire i panni - sul grande schermo - di Phil Spector, inventore del "Wall of sound" condannato nel 2009 a diciannove anni di reclusione per l'omicidio di Lana Clarkson: stando a voci provenienti da Hollywood, al progetto sarebbe al lavoro il network televisivo statunitense della HBO, per il quale Pacino già lavorò alla serie "You don’t know Jack", incentrata sul dottor Jack Kevorkian, difensore dell'eutanasia. A rilanciare l'indiscrezione è anche l'autorevole New York Times, secondo il quale a scrivere la sceneggiatura e a dirigere il lungomentraggio potrebbe essere nientemeno che David Mamet, premio Pulitzer per il teatro nel 1984 per "Glengarry Glen Ross" e due volte candidato all'Oscar (nel 1983 per la sceneggiatura de "Il verdetto" e nel 1998 per quella di "Sesso & potere").

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.