Madonna e il nuovo film, stavolta i consigli sono veramente 'reali'

Madonna e il nuovo film, stavolta i consigli sono veramente 'reali'

Prosegue, pare con forte ritardo ma senza che al riguardo ci siano commenti ufficiali, la lavorazione del film "W.E." del quale ormai si parla da più di un anno. Madonna, regista al suo secondo lavoro dopo "Filth and wisdom" del 2008, per avere testimonianze di prima mano ha chiesto udienza a quasi tutti i membri della famiglia reale britannica. Il copione, come noto, è incentrato sulla storia d'amore tormentata tra Wallis Simpson e Edoardo VIII, duca di Windsor, che per amore della Simpson - che oltre a non essere di origini aristocratiche, aveva alle spalle un divorzio - abdicò nel 1936 al trono del Regno Unito per non provocare una crisi istituzionale le cui conseguenze avrebbero potuto essere esplosive. In più pare che Madge, dopo aver sentito alcuni consigli, si sia decisa ad infilare in "W.E." anche una "storia nella storia". Buona parte di Buckingham Palace e dintorni ha cortesemente respinto la richiesta della Material Mum, ma alcuni hanno invece risposto "sì" con entusiasmo. Oltre a storici ed archivisti di palazzo, Madonna ha potuto incontrare prima il principe Edward e la principessa Michael del Kent e poi il duca e la duchessa di Gloucester. Il principe Michael del Kent (la cui moglie bizzarramente si chiama principessa Michael) è nipote di re Giorgio V; quest'ultimo regnò fino al 1936 quando gli succedette il figlio Edward VIII.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.