Orribile incidente per la sorella di Mika, grave in ospedale

Orribile incidente per la sorella di Mika, grave in ospedale

Un grave, raro ed orribile incidente è occorso a Paloma Penniman, sorella di Mika. La donna, 28 anni, mentre sedeva o si era sporta (le versioni divergono) sul davanzale al terzo piano della sua abitazione londinese nella zona di Kensington, è scivolata; nella caduta la stilista è rimasta impalata sulla cancellata, con una punta che le ha trapassato l'addome ed un'altra entrambe le gambe. Mika era in casa e ha subito chiamato un'ambulanza, ma si è reso necessario l'intervento dei pompieri che hanno dovuto tagliare le punte e così Paloma è stata portata in ospedale ancora, di fatto, infilzata. Mika, definito "sconvolto", è al capezzale della sorella al Royal London Hospital della zona di Whitechapel. La stilista è in condizioni gravi ma stazionarie.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
24 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.