Dopo Rage Against The Machine, Cage Against The Machine

Dopo Rage Against The Machine, Cage Against The Machine

Vedremo tra qualche settimana se si sarà trattato di una moda passeggera, di una trovata effimera o se, come accaduto lo
scorso anno con una iniziativa abbastanza simile, si tramuterà in un evento di massa. Nel 2009, come forse si ricorderà, i
Rage Against The Machine si erano trovati al centro di una grande operazione, condotta via Facebook, per portare al numero 1 in Gran Bretagna la loro "Killing in the name". E il tutto proprio nella settimana di Natale, quella che nel Regno Unito viene da sempre ritenuta la più in vista dell'anno. Contro lo strapotere dell'ennesimo nuovo singolo di "X Factor", nel dicembre dello scorso anno "The climb" di Joe McElderry, il gruppo su Facebook era riuscito a far trionfare il singolo dei RATM contro la decisamente più blanda "The climb". Numeri: 500.000 copie per i RATM, 450.000 per McElderry. Simon Cowell, il boss televisivo e discografico che comanda "X Factor", dopo aver appreso della Waterloo del suo Joe McElderry si era detto "affranto". Ma contemporaneamente, in maniera cavalleresca, aveva offerto le proprie congratulazioni alla coppia, Jon e Tracy Morter, che aveva dato vita alla campagna su Facebook. "Sono affranto per Joe", aveva detto Cowell, "perché avere un numero 1 per lui sarebbe stato molto importante, ma devo congratularmi con Jon e Tracy. Sabato scorso ho telefonato a Joe per dire a loro due che, chiunque avesse vinto, erano stati bravi a trasformare questa cosa in una corsa elettrizzante per avere il numero uno nella settimana di Natale". Nasce ora una nuova campagna per portare al numero 1 della classifica della Union Jack una canzone che non provenga da "X Factor". Stavolta si vuole mettere sul trono il silenzio. Più esattamente, il pezzo che si vorrebbe far vincere nella settimana natalizia è "4'33" di John Cage, brano composto da 4 minuti e 33 secondi di silenzio. La campagna è stata battezzata, con salace gioco di parole, "Cage Against The Machine".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.