Freddo il concerto pro-Tibet a New York con i R.E.M.

Freddo il concerto pro-Tibet a New York con i R.E.M.
L'austera Carnegie Hall ha giocato un tiro mancino agli organizzatori dell'undicesimo concerto a favore della causa tibetana, svoltosi a New York poche sere fa. Nessuno dei partecipanti, tranne Patti Smith, è infatti riuscito a coinvolgere il pubblico presente, il quale ha educatamente applaudito al termine d'ogni brano e poco più. E dire che il cast era di tutto rispetto: R.E.M. (un set definito "piatto" ), Cibo Matto (con la cantante che non è riuscita a prendere gli "alti"), Shawn Colvin (una versione di "Moon river" definita "orribile"), Trey Anastasio dei Phish, Sean Lennon e Patti Smith. Già, Patti Smith. L'ex "santona punk" si è infatti rivelata l'unica artista capace di schiodare il pubblico dalle poltrone, chiudendo l'intero concerto con una trascinante "People have the power" con gli spettatori finalmente in piedi a battere le mani e cantare. Il 10 marzo 1999 ricorrerà il quarantesimo anniversario dell'occupazione del Tibet da parte dell'esercito cinese.
Dall'archivio di Rockol - Mike Mills e Michael Stipe raccontano l'eredità del gruppo
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.