Campagna acquisti: Michael Goldstone alla EMI, Tom Whalley alla Interscope?

“La campagna acquisti” delle major discografiche è in fase di pieno fermento. Secondo indiscrezioni, Roger Faxon e la EMI sono prossimi all’ingaggio di un nuovo direttore artistico, dopo l’uscita di scena di Nick Gatfield e di Billy Mann: si tratterebbe di Michael Goldstone, attualmente alla guida della indie newyorkese Mom & Pop Records (che ha nel roster, tra l’altro, il supergruppo Tired Pony). Goldstone vanta un curriculum importante: ha lavorato per la Sire, per la DreamWorks e per la Epic, e per quest’ultima mise sotto contratto Pearl Jam e Rage Against the Machine

Sembra intanto che Tom Whalley, recente dimissionario dalla carica di presidente della Warner Bros. Records, sia in procinto di tornare alla Interscope (Universal) a fianco del suo ex capo Jimmy Iovine. Il manager americano aveva lasciato l’etichetta nell’agosto del 2001, allettato da un contratto quinquennale molto vantaggioso (si parlò di 30-40 milioni di dollari) offertogli da Roger Ames, disposto anche a pagare una penale (l’accordo con Universal non era ancora estinto) pur di averlo con sé. Poi, nel marzo del 2004, la Warner cambiò proprietà e dirigenti, e sembra che  con il nuovo superiore Lyor Cohen Whalley non sia mai andato molto d’accordo.

 

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.