Scoop del “Corriere”: Minghi mette il Papa in videoclip

Scoop del “Corriere”: Minghi mette il Papa in videoclip
Il “Corriere della Sera” annuncia in anteprima che “Un uomo venuto da lontano”, una delle canzoni dell’album “Decenni” di Amedeo Minghi, in uscita a settembre, sarà accompagnata da un videoclip con immagini della vita di Papa Giovanni Paolo II. Il video - realizzato da “Telepace”, emittente televisiva vaticana - sarà anche presente in una traccia del CD.

La canzone, scritta originariamente da Marcello Marrocchi e ora cofirmata da Minghi, ha un testo che l’autore dell’articolo definisce “davvero struggente” (eccone un paio di assaggi, perché possiate farvene una vostra idea: “Un uomo che parte, vestito di bianco, per mille paesi, e non sembra mai stanco…”; “qualcuno ha sparato e quel giorno io ho pianto, ma tutto il mondo gli è rimasto accanto”).
Nell’intervista, il cantante trova il modo di lanciare una frecciata assai poco cristiana: «Io credo che le celebrazioni tipo “Anima mia” siano mistificazioni» dice, infierendo sui Cugini di Campagna (che lo scorso Sanremo non furono accettati al Festival con una canzone che musicava una poesia di Wojityla).
Il 14 ottobre Amedeo Minghi (che il giorno prima avrà sposato con rito religioso sua moglie Elena, alla quale era unito solo con rito civile) verrà ricevuto in udienza privata da Giovanni Paolo II per consegnargli il disco; il giorno dopo - che combinazione! - sarà al “Maurizio Costanzo Show” a presentare il video; il giorno successivo canterà in Piazza San Pietro accompagnato da un’orchestra di 300 elementi. Quando si dice l’organizzazione…
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.