Lil' Wayne, disco in anteprima digitale: i negozianti Usa si arrabbiano

I rivenditori di dischi degli Stati Uniti sono in polemica con il rapper Lil' Wayne e con la casa discografica Cash Money/Universal Motown, in merito alla decisione di pubblicare la versione digitale del nuovo album “I am not a human being” con due settimane di anticipo rispetto a quella “fisica” (in uscita il 12 ottobre, ma con due brani in più).

Molti negozianti lamentano quello che ritengono essere un trattamento di serie b, e sostengono che una pubblicazione contemporanea dell’album in tutti i formati sarebbe andata a vantaggio dello stesso artista e della sua etichetta. I primi dati di vendita sembrano confortare la loro tesi: secondo le prime stime pubblicate da Billboard, le vendite digitali della prima settimana ammontano a circa 90 mila unità, cui se ne dovrebbero aggiungere 25 mila nella seconda e 20 mila nella terza; nella settimana di uscita nei negozi, l’album potrebbe raccogliere invece circa 200 mila copie “fisiche”: ma a quel punto si giocherebbe probabilmente le possibilità di andare al primo posto in classifica, con ciò che questo comporta in termini di ricadute promozionali.

La decisione di Lil Wayne e della Universal Motown contrasta con le richieste di uno dei maggiori grossisti americani, Anderson Merchandiser, che ha recentemente pregato le case discografiche di assicurare la contemporaneità della pubblicazione tra tutti i formati, sostenendo che anche la distribuzione in anteprima di singoli digitali cannibaliza le vendite dei cd.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.