NEWS   |   Industria / 27/09/2010

Music cloud, già 500 mila download per il servizio streaming mSpot

Music cloud, già 500 mila download per il servizio streaming mSpot

Lanciato a fine giugno, il servizio di streaming “cloud based” mSpot registra già oltre mezzo milione di download per la sua applicazione mobile Android. La Web company, che offre gratuitamente agli utenti 2GB di spazio sui server della piattaforma per archiviarvi la propria collezione di file audio e accedervi da qualunque dispositivo compatibile connesso in rete, offre ora un’estensione della “cassaforte digitale” a 40 GB al prezzo di 3,99 dollari al mese; per il playback dei brani, inoltre, è ora attivabile il comando vocale di Google Voice. 

“Un anno fa immaginavamo che la domanda di contenuti di intrattenimento sulla ‘nuvola’ fosse destinata ad aumentare a causa del numero crescente di smartphones, decoder, ‘tavolette’ e pc compatibili in arrivo sul mercato. Ma non ci aspettavamo che esplodesse così velocemente, come dimostra la nostra crescita spontanea sulla sola piattaforma Android”, ha commentato l’ad di mSpot Daren Tsui.