Celine Dion coinvolta in una truffa ai bambini africani

Celine Dion coinvolta in una truffa ai bambini africani

Celine Dion si trova, suo malgrado, al centro di uno spinoso caso di fondi di beneficenza volatilizzati.

La cantante canadese e l’ex campione dei pesi massimi Mohammed Alì (noto, prima della conversione, come Cassius Clay) si sono prestati come testimonial di una campagna per la raccolta di generi alimentari destinati ai bambini africani. La Global Village Market, compagnia che ha organizzato il tutto nell’agosto 1997, si diceva intenzionata a portare 100 milioni di pasti completi basati su un derivato della soia. Secondo le autorità canadesi, solo 1,6 milioni di essi sono arrivati a destinazione, e gli investigatori ritengono che Celine sia stata sfruttata per attirare investimenti sulla Global Village Market, e distogliere l’attenzione dai suoi problemi legali; gli avvocati della popstar sono furiosi con il presidente della GVM, che ha rigettato le loro proteste dicendo che Celine sapeva tutto e aveva approvato la strategia della società.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.