Cambio al vertice di Warner Bros.: Rob Cavallo al posto di Thom Whalley

Cambio al vertice di Warner Bros.: Rob Cavallo al posto di Thom Whalley

Avvicendamento (preannunciato) ai vertici della Warner Bros. Records, etichetta di punta del Warner Music Group: a seguito delle dimissioni volontarie inoltrate da Tom Whalley sarà Rob Cavallo, attuale responsabile creativo di WMG, a ricoprire le mansioni di presidente della label, affiancato da Todd Moscowitz (con l’incarico di co/presidente e amministratore delegato) e da Livia Tortella (co-presidente e chief operating officer). Oltre a Whalley, in carica dal 2001, lascia l’azienda anche Diarmuid Quinn, coo di Warner Bros. Records e presidente della Reprise Records.

“Il nuovo team dirigenziale di Warner Bros. rappresenta l’ideale combinazione di competenze attraverso cui gestire una società musicale di successo in un settore industriale in profonda trasformazione” ha spiegato Lyor Cohen, vice presidente di WMG e presidente/ad della divisione Musica Registrata, nel dare l’annuncio del nuovo organigramma. “Grazie alla brillantezza di Rob sotto il profilo creativo, alla provata abilità di Todd nello sviluppo e la messa in pratica di nuovi modelli di business e opportunità di reddito e al solido curriculum di Livia nella costruzione di carriere artistiche durevoli, abbiamo a disposizione il gruppo di dirigenti adatto a rafforzare la reputazione di approdo artist-friendly che Warner Bros. si è guadagnata negli anni”.

Cavallo è uno dei produttori e direttori artistici più celebrati del panorama pop rock americano: oltre a lavorare stabilmente in studio con i Green Day, una delle sue maggiori scoperte, ha prodotto dischi per Goo Goo Dolls, Eric Clapton, Jewel, My Chemical Romance, Dave Matthews Band, Kid Rock e Avril Lavigne, collaborato con Phil Collins (nel 199) alla colonna sonora del film Disney “Tarzan” e orchestrato la reunion del 1997 dei Fleetwood Mac. Entrato in Warner Bros. nel 1987 come A&R (il suo primo incarico riguardò i Black Sabbath), vi ha fatto ritorno nel 2002 dopo quattro anni trascorsi  alla Hollywood Records (gruppo Disney).

Moscowitz, già executive vicepresident di Warner Bros, ceo dell’Independent Label Group di WMG e presidente della ricostituita Asylum Records, ha un curriculum solido soprattutto sul fronte del rap e dell’hip hop (è stato general manager della Def Jam e socio della Violator Management, avendo come clienti 50 Cent e Missy Elliott). Tortella, già evp/gm della Atlantic, ha iniziato a fine anni ’80 nell’A&R della PolyGram Canada, lavorando poi per numerose etichette tra cui Island, Def Jam, Mercury, London e Beggars Banquet.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.