Un secolo di canzoni d’amore americane

Per San Valentino, la ASCAP, (American Society of Composers, Authors, and Publishers - omologo americano della nostra SIAE) ha reso note le canzoni d’amore più eseguite in pubblico nel ventesimo secolo. A uscirne vincitrice è Diane Warren, autrice di 3 dei 5 brani più eseguiti degli anni ’90 (e, sorpresa, tra questi non c’è "My heart will go on", da "Titanic"): "How do I live" (cantata da LeAnn Rimes), "Because you loved me" (Celine Dion) e "Un-break my heart" (Toni Braxton); le altre due sono le da noi poco note "I swear" (eseguita tra gli altri da All-4-One e John Michael Montgomery) e "Baby, baby" (scritta e cantata da Amy Grant). In effetti, non si può negare che in Europa abbiano avuto più successo i brani che hanno fatto battere i cuori degli americani negli anni ’80, ad esempio "Up where we belong" (Joe Cocker), "Hard to say I’m sorry" (Chicago) o "I just called to say I love you". A proposito di quest’ultima, il suo autore Stevie Wonder è uno dei pochi presenti in due decenni diversi (negli anni ’70 cantò "You are the sunshine of my life"). Ecco la lista, decennio per decennio; trattandosi della società degli autori, il nome accanto alla canzone è ovviamente quello di chi ha scritto il brano, e non necessariamente di chi lo ha cantato. Alla società, fondata nel 1914, mancano i dati relativi al primo decennio del Novecento.

1910-1919
"You made me love you" - Joseph McCarthy, James Monaco
"Oh, you beautiful doll" - Nat Ayer, Seymour Brown
"Moonlight bay" - Edward Madden, Percy Wenrich
"Let me call you sweetheart" - Leo Friedman, Beth Slater Whitson
"Peg o' my heart" - Alfred Bryan, Fred Fisher
1920-1929
"Tea for two" - Irving Caesar, Vincent Youmans
"It had to be you" - Isham Jones, Gus Kahn
"Stardust" - Hoagy Carmichael, Mitchell Parish
"Someone to watch over me" - George & Ira Gershwin
"Baby face" - Harry Akst, Benny Davis
1930-1939
"As time goes by" - Herman Hupfeld
"I got rhythm" - George & Ira Gershwin
"Blue moon" - Lorenz Hart, Richard Rodgers
"Night and day" - Cole Porter
"I only have eyes for you" - Al Dubin, Harry Warren
1940-1949
"That old black magic" - Harold Arlen, Johnny Mercer
"Blueberry hill" - Al Lewis, Vincent Rose, Larry Stock
"Mona Lisa" - Raymond Evans, Jay Livingston
"The more I see you" - Mack Gordon, Harry Warren
"Since I fell for you" - Buddy Johnson
1950-1959
"Unchained melody" - Alex north, Hy Zaret
"Misty" - Johnny Burke, Erroll Garner
"I left my heart in San Francisco" - George C. Cory, Douglass Cross
"Love is a many-splendored thing" - Sammy Fain, Paul Francis Webster
"Fly me to the moon" Bart Howard
1960-1969
"The look of love" Burt Bacharach, Hal David
"For once in my life" Ronald Miller, Orlando Murden
"Love theme from the Sandpiper (The shadow of your smile)" - Johnny Mandel, Paul Francis Webster
"My girl" - Smokey Robinson, Ronnie White
"(They long to be) Close to you" - Burt Bacharach, Hal David
1970-1979
"The way we were" - Alan & Marilyn Bergman, Marvin Hamlisch
"Feelings" - Morris Albert, Louis Gaste
"You are the sunshine of my life" - Stevie Wonder
"Just the way you are" - Billy Joel
"You are so beautiful" - Bruce Fisher, Billy Preston
1980-1989
"Up where we belong" - Jack Nitzsche, Buffy Sainte Marie, Will Jennings
"Lady" - Lionel Richie
"Endless love" - Lionel Richie
"I just called to say I love you" - Stevie Wonder
"Hard to say I'm sorry" - Peter Cetera, David Foster
1990-1999
"I swear" - Gary Baker, Frank Myers
"How do I live" - Diane Warren
"Because you loved me" - Diane Warren
"Baby, baby" - Amy Grant, Brian Keith Thomas
"Un-break my heart" - Diane Warren
Music Biz Cafe, parla Francesca Trainini (PMI, Impala)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.