NEWS   |   Industria / 13/09/2010

EMI, Amanda Conroy (corporate communications) rassegna le dimissioni

EMI, Amanda Conroy (corporate communications) rassegna le dimissioni

In conseguenza della decisione della EMI di trasferire da Londra a New York (sede del ceo Roger Faxon) il quartier generale dell’ufficio “global corporate communications”, la responsabile di reparto Amanda Conroy ha annunciato l’abbandono dell’incarico che aveva svolto negli ultimi dieci anni; verrà sostituita da Dylan Jones (che già svolgeva questo compito per le edizioni). Entrata in azienda nel febbraio del 2000, la Conroy proveniva da Universal Music, dove ricopriva il ruolo di vice presidente delle comunicazioni a livello internazionale; prima della fusione tra quest’ultima e la PolyGram, aveva lavorato per dieci anni nello stesso ruolo presso la multinazionale olandese.

Nel frattempo, l’annunciata riorganizzazione internazionale della società di edizioni EMI Music Publishing ha portato alla nomina di un responsabile A&R a livello europeo, il managing director della filiale scandinava Stefan Gullberg, incaricato di coordinare il lavoro delle varie filiali locali al fine di assicurare agli artisti ed autori facenti parte del roster le migliori opportunità sull’intero mercato continentale; coadiuvato sul piano operativo da Lars Ewald e da  David Ventura (già direttore creattivo della radio francese NRJ Music), Gublerg riporterà direttamente a Guy Moot, direttore creativo di EMI Music Publishing per l’Europa.