Siti musicali: negli Usa MTV tiene a bada Vevo

Siti musicali: negli Usa MTV tiene a bada Vevo

Negli Stati Uniti sono ancora le emittenti Web del gruppo MTV (MTV.com, VH1.com e CMT.com) a dominare la scena, tra i siti a contenuto musicale, tenendo a bada l’emergente Vevo: i dati pubblicati da comScore Media Metrix con riguardo al mese di agosto 2010 attribuiscono infatti alle piattaforme Internet del gruppo Viacom 53 milioni di visitatori unici complessivi (+ 165 %), contro i 49,3 collezionati dal sito di video musicali creato da Universal Music in joint venture con Sony Music e YouTube. A debita distanza seguono MySpace Music, terza con 26,3 milioni di visitatori unici, AOL Music con 21,9 milioni e ToneFuse Media con 19,1 milioni.

Il forte incremento di traffico e di pubblico registrato dai siti di MTV riflette le nuove strategie digitali del gruppo, orientate a un rafforzamento dei contenuti esclusivi (per esempio sul fronte dei concerti, dei dietro le quinte e delle interviste con gli artisti), allo sviluppo della community e delle attività di social networking e al perfezionamento di accordi pubblicitari e operativi con partner importanti come Warner Music, Eventful e OurStage. Entro fine anno, anticipa il newtork, verrà lanciato un nuovo sito musicale di cui per ora non si conoscono i dettagli.

     

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.