Il presidente di Bertelsmann legge le carte: «Ecco il futuro della musica in Internet»

Strauss Zelnick, presidente della Bertelsmann, ha dichiarato in un recente meeting che prevede una vera e propria "esplosione del downloading di files musicali: la scoperta di questa nuova possibilità è una vera e propria gallina dalle uova d'oro per i consumatori. E' una delle cose migliori che sono successe negli ultimi anni", ha spiegato Zelnick, "e mi ricorda molto il boom dei videoregistratori negli anni '80. Allora l'industria cinematografica temeva di perdere clienti, invece poi si è scoperto che sul mercato c'era spazio sia per i film al cinema che per le videocassette. Lo stesso discorso credo valga per le canzoni scaricate da Internet: non prevedo che cancellino dal mercato i tradizionali Cd: anche se penso che i supporti cambieranno, e che gli attuali dischi verrano rimpiazzati da chip che possano essere letti anche dai computer".
"Certo", ha continuato Zelnick, "bisogna risolvere il problema della pirateria: per quello che riguarda BMG, stiamo pensando a come fare. Comunque, per l'immediato futuro - per quello che riguarda i legami tra Internet e musica - prevedo diverse cose. Innanzitutto non credo che si troverà un formato standard per scaricare e catalogare files musicali. In secondo luogo, i Cd tradizionali si salveranno solo se l'industria discografica saprà trovare il modo di abbassarne i prezzi, e di offrire qualcosa di diverso rispetto ai files provenienti da Internet. In terzo luogo, in questo nuovo mercato avranno la meglio le società più grandi e con un'organizzazione articolata. Come al solito, del resto".
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.