Aziende giapponesi in partnership con EMI e Universal per scaricare musica sui cellulari. Le seguono EMI, Microsoft e BT

Due aziende giapponesi, NTT Mobile Communication e Matsushita Communication, si sono unite in joint-venture per fornire al pubblico un servizio che permette di scaricare files musicali (scelti da un repertorio composto inizialmente da un migliaio di canzoni) sui telefoni cellulari, oltre che di accedere ad informazioni di argomento musicale, di conoscere date di concerti e di partecipare a sondaggi. La partnership tra le due aziende ha dato luogo a una terza compagnia, che si chiama Air Media, e che dovrebbe cominciare a testare il servizio in maggio - per renderlo definitivamente operativo in autunno.

Partner dell'operazione - anche se il loro livello di coinvolgimento non è ancora del tutto chiaro - saranno anche BMG e Universal Music: proprio quest'ultima aveva di recente sospeso il suo progetto di distribuzione digitale di musica, a causa di una serie di problemi tecnici.
Anche la EMI, dal canto suo, sta decidendo di distribuire musica che sia "scaricabile" da un telefono cellulare: ha appena stretto un accordo con la British Telecom, e la stessa cosa ha fatto - separatamente - la Microsoft; entrambe si rivolgono al mercato inglese, forte di 10 milioni di possessori di cellulari.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.