Torna in Italia Mike Peters, ex-frontman degli Alarm

Vi ricordate di Mike Peters? Era la fine degli anni '80 quando gli Alarm - gruppo di cui era frontman e leader - portarono il rock gallese a vertici d'eccellenza, arrivando a volare alti - insieme agli scozzesi Big Country - quasi quanto gli U2.

Fu una breve stagione, comunque, seguita poi dallo scioglimento della band e, per Mike Peters, da un lungo periodo di inattività. Oggi Peters, in questi giorni in Italia per una serie di concerti (venerdì 26 gennaio alla Taverna del Duca di Mantova, il 27 allo Zoo Bar di Torino, il 28 al Big Mama di Roma e il 29 al Calamita di Cavriago (RE)) si ripropone al suo pubblico con un set acustico nel quale proporrà i brani più celebri della sua carriera solista, i pezzi più conosciuti degli Alarm e quelli relativi al suo progetto discografico più recente, denominato Colorsound e realizzato in ditta con un altro grande nome del rock, quello di Billy Duffy già chitarrista dei Cult. "Si tratta di un album realizzato con l'idea di dare un suono molto grezzo al progetto, di registrarlo quasi come un album dal vivo. E' per questo che abbiamo deciso di inciderlo in una fattoria del Galles", spiega Peters a proposito di quell'album, agiungendo: "si tratta di un progetto molto importante, nel quale io e Billy ci siamo sentiti liberi di suonare musica diversa da quella con cui siamo normalmente identificati, e credo proprio che avrà un seguito in futuro". Per informazioni relative ai concerti di Mike Peters, l'indirizzo è www.cycpromotions.com.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.