Bob Dylan, guerra ai bagarini: e la vendita biglietti diventa 'vecchio stile'

Bob Dylan, guerra ai bagarini: e la vendita biglietti diventa 'vecchio stile'

Il menestrello di Duluth ha deciso di mettere un freno al bagarinaggio in occasione dei suoi concerti sperimentando - nel corso di uno spettacolo che terrà domani a San Francisco - un nuovo modello di vendita dei tagliandi: chi vorrà infatti vedere in azione Bob Dylan al Warfield nella città californiana, infatti, dovrà prima premunirsi di un biglietto di ammissione "generale" alla struttura che ospita il concerto, e poi - con lo stesso biglietto - ritirare quello per il concerto vero e proprio, pagandolo esclusivamente in contanti. Non essendo prevista prevendita, l'organizzazione ha fatto sapere al pubblico di giungere con anticipo al locale. La soluzione, invero piuttosto rudimentale, mira anche ad accorciare la filiera che separa il promoter dallo spettatore eliminando i costi accessori che fanno lievitare il prezzo dei biglietti: "Visto lo stato delle cose oggi, è una boccata d'aria fresca vedere qualcosa che veramente sia dalla parte del consumatore", ha detto un rappresentante della società Goldenvoice, che curerà l'operazione: "Sembra quasi di essere tornati indietro nel tempo". Unico problema, quello della sicurezza: si stima che il botteghino incasserà in contanti qualcosa come 135.000 dollari, somma che potrebbe fare gola a più di un malintenzionato.

Dall'archivio di Rockol - La storia di “The freewheelin’ Bob Dylan” di Bob Dylan
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.