I Backstreet Boys fanno causa al manager (per la sesta volta)

I Backstreet Boys fanno causa al manager (per la sesta volta)
Non c’è tregua per Louis Pearlman; ha appena trovato un accordo nella causa da 300 miliardi con gli ’N Sync, e ora si trova di fronte al nuovo attacco da parte dei suoi ex pupilli Backstreet Boys. Secondo il Los Angeles Daily Journal, la boy-band "inventata" nel 1993 da Pearlman (che a quanto pare si teneva più del 50% dei guadagni) ha intentato una sesta causa contro di lui, affidandosi all’avvocato Marty Singer (rappresentante del trio del "Planet Hollywood": Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis e Sylvester Stallone). Stavolta l’accusa è essere stato sia talent scout che manager del quintetto e senza alcuna licenza, in violazione di una legge della California. Il che significa, secondo il gruppo, che tutti i contratti tra i BSB e Pearlman sono nulli, e i giovani cantanti vanno risarciti. Secondo l’impegnatissimo avvocato di Pearlman, l’atto è un "tentativo disperato di rinegoziare contratti legalmente firmati, che Pearlman ha onorato - e pertanto anche il gruppo dovrà onorare".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.