Universal ritira i propri video dai siti di MTV

Universal ritira i propri video dai siti di MTV

Dalla fine della settimana scorsa i video degli artisti della Universal non sono più visibili sui siti americani di MTV: la major ha infatti interrotto il proprio accordo di licensing per lo streaming con il network, ed il motivo del contendere è Vevo, la piattaforma video creata dalla Universal assieme a YouTube, Sony ed EMI. 
La Universal ha infatti fatto sapere a MTV che gli accordi di concessione del proprio materiale sarebbero passati attraverso Vevo, e non più attraverso la stessa major. Dopo una trattativa, i negoziati si sono interrotti, e la Universal ha deciso la linea dura: i video dei suoi artisti non si vedono né su MTV.com, né sul sito di VH1, mentre si vedono ancora in TV perché è solo l'on-line l'oggetto del contendere.  Sia MTV che Universal hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali: la prima con un tono conciliante, sostenendo che "Siamo dispiaciuti da questa mossa e speriamo che la Universal lavorerà con noi per arrivare ad una soluzione equa che permetta agli artisti di entrare nuovamente in contatto con i milioni di fan che visitiamo i nostri siti ogni mese". Più dura la dichiarazione di Universal: "MTV non ha dimostrato la volontà di negoziare un accordo equo con Vevo, che noi crediamo sia la piattaforma migliore per massimizzare gli introiti dei nostri artisti e contemporaneamente portarli al più ampio pubblico possibile".
MTV, per altro, ha appena firmato un accordo per lo streaming con Warner - l'unica major che non ha aderito a Vevo - ma il timore è che anche Sony ed EMI possano seguire l'esempio della Universal, privando così i siti del network di una grossa fetta del videocatalogo musicale contemporaneo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.