De Piscopo e Bennato a Maradona: «Non farti cadere le braccia»

De Piscopo e Bennato a Maradona: «Non farti cadere le braccia»
La "Gazzetta dello Sport" ha chiesto ai più famosi cantanti napoletani di rivolgere un pensiero a Diego Armando Maradona, nuovamente nei guai per la propria passione per la cocaina. Edoardo Bennato dedica al campione argentino le parole di una delle sue prime canzoni: «Non farti cadere le braccia/ corri forte ma più forte che puoi/ non devi voltare la faccia/ non arrenderti né ora né mai». E ancora: «Un giorno credi di esser giusto/ e di essere un grande uomo/ in un altro ti svegli e devi/ cominciare da zero». Spiega il cantautore: «Sua moglie Claudia è una donna forte, può aiutarlo. E lui deve lasciar perdere certe compagnie, certi amici che lo hanno rovinato in passato e che lo assecondano ora anziché dargli addosso. Io vorrei invitarlo a Bagnoli, in mezzo ai miei di amici, per giocare una bella partita di calcetto». Nino D’Angelo invece chiede di «lasciarlo in pace. Così sarà più facile che esca dal tunnel. (...) Un giorno mi disse: "Nino, mò ti faccio vedere una cosa bella". Mise il pallone a 20 metri dalla porta vuota e stava per calciare. Diego, gli dissi, questo lo so fare pure io. "Lo so — rispose — però io prendo la traversa". E così fu». Gigi D’Alessio dice: «Il tifoso si sente tradito. Maradona è un artista. Di solito l’uomo deve gestire l’artista, stavolta l’artista sta gestendo l’uomo. Io vorrei che capisse che male si fa: con quei soldi potrebbe aiutare molte persone che soffrono». Infine, Tullio De Piscopo, che crede nella resurrezione: «Voglio rivederlo alla guida di una grande squadra».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.